eyevis-ise2015

eyeCON Wall Management

Il software per le sale di controllo al suo meglio

eyevis-ise2015

eyeCON Versione 5.1

La prima scelta per la gestione professionale dei Videowall

eyeCON V5 – Software gestione Videowall

La quinta generazione del software di gestione videowall eyeCON Wall Management Software – Il meglio per la gestione della Control Room.

eyeCON è la più completa e innovativa soluzione software per il controllo dei sistemi videowall e delle le sorgenti rappresentate, compresa la distribuzione delle informazioni  e la collaborazione tra differenti sale controllo, sale crisi o aree di presentazione. Il sistema è basato su una architettura operativa modulare, ottimizzata per essere semplice da usare e ridurre al minimo i tempi di risposta in modo da rendere l’utilizzo dei grandi sistemi di visualizzazione sempre più efficiente  ed efficace.
Grazie ad oltre 10 anni di continui sviluppi ed integrazioni, la quinta generazione del software eyeCON si presenta con una nuova interfaccia grafica e tante innovazioni frutto dell’esperienza sul campo e del feedback degli utilizzatori professionali, che lo rendono unico, come ad esempio le funzionalità MetaWalls o MultiMouse. In eyeCON V5 sono state migliorate le performance generali del sistema e allo stesso tempo sono stati semplificati e razionalizzati i controlli dell’interfaccia per ridurre al minimo la curva di apprendimento del software. E’ per questo che eyeCON V5 è la soluzione software più apprezzata in ambienti altamente operativi, in sale crisi e in altri ambiti di sicurezza dove la semplicità e la rapidità delle azioni sono particolarmente apprezzate.

eyeCON v5 è basato su una architettura client/server. Questo design assicura la disponibilità globale delle informazioni sulla rete che possono essere facilmente condivise o scambiate tra diversi sistemi display e videowall posizionati in diverse aree. Le informazioni e le sorgenti possono essere rese disponibili anche oltre l’ambito geografico locale e grazie alle soluzioni eyevis di streaming, sia hardware – come eyeGATE – che software – come il modulo eyeCapture -, ogni tipo di sorgente video analogica o digitale può essere resa disponibile ovunque nella rete con una velocità di trasmissione e una qualità adatta alle applicazioni più esigenti.

Il controllo dei sistemi di visualizzazione, indipendentemente dalla loro complessità, non è mai stato più semplice.

Le principali caratteristiche e funzionalità:

  • Funzioni di gestione ottimizzate per sala controllo
  • Strumenti di collaborazione
  • Interfaccia grafica intuitiva
  • Gestione allarmi
  • Gestione layout delle sorgenti su i videowall
  • Funzioni di cattura software di PC o macchine virtuali in rete
  • Integrazione nativa con sorgenti IP e streaming
  • Funzionalità Multi Mouse perché più operatori possano lavorare insieme sullo stesso videowall
  • Gestione diritti utenti

 

Caratteristiche & Opzioni

Architettura Software:

Un sistema di controllo di una soluzione di visualizzazione è in genere composto da diversi elementi hardware e software. In una configurazione minima sono presenti almeno unun database e un controller hardware (ad esempio NPX, EWS o EPU) in una rete di pc.

Database:

eyeCON è una soluzione Client/Server basata su un database Oracle MySQL. Nei sistemi più articolati il database è collocato su un server dedicato chiamato ECS (eyeCON Control Server) ma è possibile installare il database anche direttamente sul controller grafico (ad esempio il netPIX). Il vantaggio di una soluzione così articolata è la possibilità di gestione globale: tutte le informazioni rilevanti sono memorizzate centralmente nel database e possono essere accessibili da qualsiasi punto della rete. Se l’accesso al database da parte dei client viene garantito possono essere evitati errori operativi e conseguenti lunghi processi di ripristino.

Gestione utenti:

La gestione delle policy aziendali o delle linee guida per la gestione dei diritti utente e dei gruppi di utenti è stata resa ancora più semplice e maggiormente integrata. I diritti vengono definiti in gruppi che permetto una rapida assegnazione agli utenti. Le autorizzazioni, i livelli gerarchici oppure la suddivisione in aree del videowall può essere definita per ogni utente individualmente.

Layout Manager:

Con lo strumento Layout Manager singoli display o interi videowall possono essere suddivisi in layout, ovvero in aree di visualizzazione più piccole, predisposte per la ricezione di una singola sorgente. Questa funzione è estremamente utile quando devono essere gestiti simultaneamente molte sorgenti video, permettendo l’esecuzione di operazioni complesse con grande semplicità.

Design:

L’interfaccia grafica completamente ridisegnata offre un Look&Feel molto simile alla migliori GUI Windows. Icone disegnate specificatamente per le diverse funzioni software rendono l’uso del software gradevole ed intuitivo. Setup: Anche il software di setup è stato notevolmente semplificato, ecco le principali funzioni:
  • Tutte le informazioni di configurazione sono memorizzate centralmente nel database
  • La configurazione è centralizzata in un unico punto
  • Disponibilità di comode procedure guidate per il setup iniziale
  • Backup semplificato (automatico/programmato)
  • Controllo di funzionamento e log via Email, SMS, TCP/IP, SNMP
  • Piattaforma software modulare che permette la semplice aggiunta di nuovi moduli successivamente al primo setup
  • Distribuzione componenti centralizzata su client in rete
  • Riconoscimento automatico delle sorgenti disponibili in rete e dei client

Utilizzo:

Tutte le funzioni software possono essere attivate e controllate tramite la nuova GUI “eyeControl”. Grazie all’architettura basata su rete ogni segnale sorgente può essere visualizzata su videowall, display indipendenti o singole workstation. Le caratteristiche in breve:
  • Interfaccia Drag & Drop con navigazione semplificata a schede (tabs).
  • Utilizzo semplificato e icone be strutturate per un’ottima curva di apprendimento.
  • Controllo di tutte le sorgenti connesse e dei sistemi client su rete.
  • Funzionalità specifiche studiate per il controllo di più videowall e display dalla stessa GUI (MultiWall/MultiView/MultiTab) .
  • Molti accorgimenti per semplificare l’uso quotidiano Drag&Drop delle sorgenti come le la griglia, i layout e le finestre ad aggancio magnetico.
  • Anteprima Live di tutte le sorgenti, sia quelle di rete e che quelle fisicamente connesse ai controller.
  • Gestore di Layout per semplificazione di operazioni complesse sui videowall.
  • Programmatore automatico per il controllo e la temporizzazione di preset e macro.
  • Funzionalità di rotazione dei contenuti (cycling) delle sorgenti all’interno di preset e o singole finestre.
  • Remote Control: controllo del desktop del videowall tramite mouse e tastiera di una qualsiasi workstation utente autorizzata.
  • Controllo remoto di mouse e tastiera delle workstation in rete rappresentate sul videowall o sul display tramite mouse e tastiera del controller o di qualsiasi altra workstation utente autorizzata.

WallPreview:

Con la funzione di WallPreview l’intero contenuto presente in un singolo display o un intero videowall può essere visualizzato in diretta in una mini-vista dedicata su qualsiasi client collegato in rete, l’anteprima in diretta delle sorgenti può essere anche attivata direttamente all’interno del client eyeCON.

MetaWalls:

Grazie all’introduzione dell’innovativa funzione MetaWalls eyeCON V5 porta l’integrazione multivideowall e multidisplay ad un livello di flessibilità ed integrazione mai visto prima. MetaWall è un complesso middleware che da la possibilità di gestire dei videowall virtuali all’interno del software eyecon indipendentemente dal fatto che i display che lo compongono siano collegati ad uno o più controller anche diversi tra loro come NPX, EWS o EPU. Una volta creati questi videowall virtuali (metawall) possono essere utilizzati esattamente come videowall fisici, posizionando liberamente le sorgenti al loro interno e muovendo finestre indipendentemente dal collegamento fisico dei display ai rispettivi controller. Con questa funzionalità è possibile incrementare le prestazioni di videowall molto grandi collegando diverse parti di uno stesso videowall a più controller senza tuttavia rinunciare alla possibilità di gestione unificata del sistema, oppure al contrario è possibile creare un unico videowall virtuale collegando display dislocati in posizioni e aree differenti.

MultiMouse:

Nei normali computer un solo mouse è collegato ad ogni sistema operativo, è possibile anche collegare diversi mouse ad uno stesso sistema ma in questo caso l’utilizzo simultaneo risulta impossibile poiché è visibile un solo puntatore. eyeCON V5 supera la limitazione del singolo puntatore permettendo di visualizzare su uno stesso desktop (sia esso un videowall o un singolo display) più puntatori simultaneamente, ognuno di colore e forma personalizzabile per un immediato riconoscimento, associati ognuno ad un diverso mouse o sistema di puntamento. In questo modo ogni utente nella rete può agire su tutto il videowall con il proprio mouse e tastiera, insieme ad altri. E’ anche possibile definire delle aree di lavoro per ciascun utente sul videowall. Il vantaggio della condivisione e dell’utilizzo simultaneo delle stesse risorse da parte di più utenti è particolarmente apprezzato sia negli ambienti operativi che gestiscono situazioni di emergenza e di crisi che in quelli dove operano molti operatori simultaneamente.

Alarm-Management / Supervisor:

In passato l’integrazione e la rappresentazione di allarmi in sala controllo era complessa e non omogenea vista la molteplicità e la diversità dei sistemi coinvolti e del loro modo di comunicare allarmi. Il videowall rappresenta nella control room il naturale punto di aggregazione di informazioni provenienti da sistemi eterogenei le cui funzionalità e allarmi possono essere centralizzati in un’unica control room, come ad esempio la videosorveglianza, il controllo accessi, un watchdog software su apparati critici, un trap snmp, oppure uno scada di supervisione di un impianto o un allarme proveniente dal sistema di condizionamento della domotica di edificio oppure un messaggio via radio o telefono proveniente da operatori sul campo. Il modulo di Alarm Management di eyeCON v5 permette di integrare, anche con l’uso di un hardware dedicato, in modo semplice e omogeneo sul videowall la rappresentazione di allarmi provenienti da sistemi completamente diversi per mezzo di evidenziazione con diversi colori delle finestre o delle sorgenti coinvolte interessate dall’allarme, tramite l’attivazione automatica di preset dedicati ad uno specifico allarme, tramite testo specifico che appare sul videowall e in molti altri modi che possono adattarsi alle esigenze operative di ogni sala.

ControlRoomView:

Una delle funzioni più apprezzate di eyeCON v5 è la possibilità di avere una rappresentazione grafica in forma di planimetria o mappa della propria control room, del proprio edificio o area con la configurazione attiva dei videowall su di essa.  In un’unica rappresentazione possono essere raffigurati differenti videowall o singoli display ognuno dei quali in corrispondenza con della stanza o dell’area in cui si trova.

Capture:

eyeCON v5 permette di catturare lo schermo di tutte le workstation fisiche e virtuali collegate in rete. Questo metodo di cattura delle sorgenti è un eccellente sistema per condividere le informazioni in modo semplice e senza l’utilizzo di hardware aggiuntivo. La cattura delle informazioni grafiche è basata sul protocollo RFB 3.8, comunemente utilizzato da molti software inclusi Microsoft Windows, Mac OS X e X Windows systems, VmWare ESX/ESXi, ecc. Questo sistema di cattura oltre alle informazioni video permette anche il trasferimento di informazioni di controllo permettendo la realizzazione di un completo sistema KVM basato su software. In eyeCON v5  le performance e la robustezza del sistema sono garantite dall’esperienza decennale di integrazione all’interno dei moduli software.

Integrazione di terze parti:

Tutte le versioni di eyeCON hanno sempre previsto interfacce per l’integrazione e l’interoperabilità con sistemi di altri produttori. Nella quinta generazione del nostro software le modalità di integrazione sono state ulteriormente estese con una estesa e completa API con cui è possibile, ad esempio, avviare stream video, richiamare preset o accendere e spegnere un monitor e regolare la luminosità di un videowall e ricevere report sullo stato dei diversi sistemi collegati.
  • Supporto API esteso tramite TCP/IP, RS232, ODBC connectors, HTML/PHP
  • Rapida possibilità di integrazione con applicazioni di terze parti
  • Compatibile con controller hardware di terze parti e.g. Apple iPad, Crestron, AMX, e altri tablet.
  • Estese possibilità di controllo tramite qualsiasi browser web come Chrome, Eplorer, Safari, FireFox, Opera ecc.
eyeCON v5 è compatibile con tutti i prodotti eyevis:
  • Controller netPIX
  • Workstation EWS
  • Unità EPU
  • Encoder eGate
  • Tutti i display e i cubi eyevis
Sistemi hardware di terze parti compatibili:
  • AMX
  • Crestron
  • Extron Video/Audio Matrix
  • Lightware Matrix
  • PureLink Matrix
  • CmLabs Audio Matrix
  • WEY IP Remote
  • ecc.

Immagini & Video